giocattoli non tossici sono importanti per i bambini
Perché i giocattoli non tossici sono importanti per i bambini

I primi anni di sviluppo del tuo piccolo sono fondamentali, quindi è importante prestare attenzione a tutti gli aspetti che possono ostacolare il processo, e poiché i neonati e i bambini piccoli tendono a esplorare il loro ambiente mettendosi le cose in bocca, ha senso prendere un guarda più da vicino i loro giocattoli.

Ci sono molti giocattoli sul mercato oggi realizzati pensando alla sicurezza, ma ce ne sono anche alcuni che sono stati ritirati a causa del rischio di soffocamento.

Questo articolo ti aiuterà a scegliere il giocattolo giusto per il tuo bambino e a tenerlo al sicuro da potenziali pericoli.

1. Giocattoli da non dare a bambini di età inferiore a 3 anni:

– Piccole parti (metallo, vetro)

– I giocattoli con piccole parti come bottoni, viti, magneti, ecc. possono provocare soffocamento se ingeriti.

– Pezzi di plastica dura – Questi giocattoli possono rompersi e rappresentare un rischio di lesioni per i bambini piccoli.

– Giocattoli di gomma morbida – Possono contenere piccoli pezzi di plastica dura che potrebbero rimanere incastrati nella gola.

2. Giocattoli che dovrebbero essere tenuti fuori dalla portata dei bambini:

– Bordi taglienti

– Pericolo di soffocamento – Giocattoli con spigoli vivi come forbici, coltelli, forchette, cucchiai, ecc.

– Cordoni e fili

– Giocattoli contenenti batterie

3. Giocattoli da pulire regolarmente:

– Giocattoli di plastica

– Giocattoli di legno

– Bambole

– Animali di peluche

La plastica impiega in media 400 anni per disintegrarsi e rappresenta il 70% dei rifiuti che si trovano negli oceani. Contengono giocattoli di plastica e massaggiagengive in PVC ftalati, utilizzato per produrre plastica morbida, che è estremamente tossica e può causare danni ai reni, al fegato e al sistema riproduttivo. Contengono alcuni giocattoli ed elementi essenziali per bambini in plastica dura Bisfenolo A (BPA), una sostanza che si accumula nel cervello e può causare disturbi del comportamento e della memoria. Nei feti e nei bambini fino a tre anni di età, l’effetto è più grave perché il cervello si sta ancora sviluppando.

Scegliere il giocattolo giusto per il tuo bambino

Quando scegli un giocattolo per il tuo bambino, considera questi fattori:

Sicurezza – Scegli giocattoli non tossici che siano sicuri per il tuo bambino. Evita i giocattoli che hanno parti piccole, spigoli vivi e parti sciolte. Se non sei sicuro che un giocattolo sia sicuro, contatta un pediatra prima di darlo al tuo bambino.

divertimento – Scegli giocattoli divertenti e coinvolgenti per il tuo bambino. Anche le attività ricreative dovrebbero includere l’apprendimento. Prova a usare pasta da gioco, colori per le dita o carillon.

Età appropriata – Assicurati che il giocattolo preferito del tuo bambino sia adatto alla sua età. Scegli i giocattoli adatti all’età del tuo bambino.

Quali sostanze chimiche dovrei evitare nei giocattoli per bambini?

Ci sono molte sostanze chimiche pericolose in agguato nei giocattoli per bambini. Ma i più comuni sono il cadmio e il piombo. Il cadmio è un metallo pesante che viene spesso aggiunto alla plastica per dare loro colore e lucentezza. Il piombo è un altro metallo pesante che filtra in qualsiasi liquido che metti in un giocattolo. È particolarmente brutto se il giocattolo è abbastanza piccolo da poterlo soffocare.

Il cloruro di polivinile, o PVC, contiene ftalati, sostanze chimiche che alterano il sistema endocrino legate a disturbi dello sviluppo, che possono fuoriuscire dalla plastica.

Come essere al sicuro?

Scegli giocattoli realizzati con gomma naturale, cotone organico, silicone, lana, legno grezzo e sostenibile o rifiniti con oli naturali, cera d’api o vernice non tossica.

Evita i giocattoli che contengono materiali tossici come piombo, ftalati, BPA, PVC, schiuma poliuretanica, colla a base di formaldeide o altre sostanze chimiche note per essere dannose per la salute dei bambini.

Evita i giocattoli contenenti piccoli pezzi di spago, bottoni o magneti che potrebbero penetrare attraverso i vestiti o la pelle.

Se non sei sicuro di quale tipo di giocattolo sarà più sicuro per il tuo bambino, controlla l’etichetta o chiedi a un medico presso il centro antiveleni locale.

Perché scegliere giocattoli sostenibili per il tuo bambino?

I giocattoli sostenibili sono realizzati con materiali naturali e rinnovabili. Non inquinano l’ambiente durante nessuna fase di sviluppo e sono costruiti per durare senza rimanere nelle discariche per secoli.

Le migliori aziende di giocattoli sostenibili hanno un forte impegno nei confronti della responsabilità sociale e della tutela ambientale. Usano materiali riciclati o riciclabili quando possibile e si sforzano di ridurre il loro impatto sul pianeta utilizzando processi di produzione ad alta efficienza energetica.

Qual è il miglior giocattolo per il mio bambino?

Scegliere il giocattolo perfetto per il tuo bambino può essere difficile, soprattutto quando stanno appena iniziando a conoscere il mondo che lo circonda. Fortunatamente, ti abbiamo coperto con questo elenco dei migliori giocattoli per i più piccoli.

  • Bambole di pezza – Se vuoi dare al tuo bambino una bambola che non danneggerà la sua salute, allora considera di prendergli una bambola di pezza. Queste bambole sono solitamente realizzate a mano utilizzando tessuti riciclati e altri materiali, il che le rende eco-compatibili.
  • Bambole senza BPA: le bambole sono realizzate in morbido vinile, resistente e flessibile.
  • Altalene per bambini – Le altalene per bambini sono perfette per i bambini che amano stare all’aria aperta. Forniscono un modo divertente per i bambini di bruciare energia e rimanere attivi.
  • Giocattoli in legno – I giocattoli in legno sono robusti e di lunga durata. Possono essere utilizzati in giardino, in spiaggia o al parco. Sono disponibili in una varietà di forme e dimensioni, il che significa che sono perfetti per qualsiasi età. I giocattoli di legno sono giocattoli verdi che dureranno più a lungo dei giocattoli di plastica. Sono inoltre privi di sostanze chimiche tossiche.
  • Giocattoli di gomma naturale – realizzati con linfa di gomma naturale, spillata direttamente dagli alberi intagliando la corteccia, rendendoli 100% naturali, ecologici e compostabili.
  • Blocchi di silicone – Il silicone è durevole, flessibile, resistente alle macchie, facile da pulire e in grado di resistere a temperature estreme senza deteriorarsi. Riutilizzabile e veramente ecologico dall’inizio alla fine. Il silicone migliora le prestazioni dei prodotti che utilizziamo ogni giorno e allo stesso tempo sfrutta al massimo le nostre risorse naturali.
  • Animali di peluche organici – Gli animali di peluche non sono solo carini e coccolosi, ma sono anche meravigliosi compagni per i bambini.
  • Green Toys: i giocattoli verdi biodegradabili sono fatti di paglia di grano. Sono un materiale ecologico e un’alternativa intelligente ed ecologica alla plastica. È un materiale di qualità alimentare di alta qualità ed è completamente privo di BPA e ha l’approvazione della FDA. L’impatto della plastica normale sull’ambiente è devastante e la plastica di paglia di grano è un’ottima alternativa

Come pulire i giocattoli di legno e altri giocattoli in modo sicuro

Pulisci in sicurezza i giocattoli dei tuoi piccoli con prodotti a base vegetale privi di sostanze chimiche aggressive, coloranti e fragranze sintetiche. Evita di immergere o immergere i giocattoli di legno nell’acqua, puliscili invece con un asciugamano spruzzato con acqua tiepida o aceto bianco.

Come fasciare il tuo bambino reborn
Come fasciare il tuo bambino reborn

 

Generazioni di genitori hanno avvolto i loro bambini per confortarli e sistemarli. Oggi ci sono preoccupazioni per lo stretto bozzolo dei neonati. Si pensa che causi surriscaldamento e che i genitori non siano in grado di vedere le mani di un bambino in bocca, mostrando segnali di fame precoci.

Credo che ci siano molti vantaggi nel fasciare i neonati, ma dovrebbe essere fatto bene. I bambini si sentono al sicuro avvolgendoli proprio come erano nel grembo materno. Il loro riflesso innato di sussulto è limitato, quindi le loro braccia e gambe non li svegliano di scatto. La fasciatura promuove anche la corretta mobilità e sviluppo dell’anca, riducendo il rischio di sviluppare problemi come la displasia dell’anca.

Per esperienza diretta, quando i neonati prematuri e neonati sconvolti hanno le braccia e le gambe raccolte nel loro corpo in un abbraccio stretto, si calmano in pochi secondi. Questo è simile a una fascia, la sensazione di essere avvolti e al sicuro.

Le fasce dovrebbero essere realizzate con tessuti naturali come merino, cotone o mussola, poiché le fibre respirano, evitando che i bambini diventino troppo caldi. Per lo stesso motivo, un bambino non dovrebbe mai essere messo a letto con un cappello addosso, poiché ciò impedisce loro di regolare la temperatura corporea attraverso la testa.

E mentre una fascia dovrebbe essere sicura, non dovrebbe essere troppo stretta. È importante che i genitori possano vedere se un bambino si sta succhiando le mani, un segnale di fame precoce. È una buona idea lasciare una mano fuori dal panno in modo che il piccolo possa farlo. Bloccando entrambe le mani all’interno della fascia, i genitori possono solo cercare segnali di alimentazione più sottili come leccarsi e succhiare le labbra.

Dopo tre mesi, la maggior parte dei bambini sarà pronta per la transizione dalla fasciatura. Questo può significare allentare il panno o lasciare fuori entrambe le mani, con solo il busto avvolto. Se la temperatura notturna è fresca, puoi spostarti in un sacco a pelo, che impedirà al tuo bambino più attivo di togliersi le coperte. L’American Academy of Pediatrics (AAP) raccomanda ai genitori di iniziare a svezzare i propri bambini dalle fasce quando iniziano a mostrare segni di tentativi di rotolamento. Aggiungono che «molti bambini iniziano a lavorare sul rotolamento intorno ai 2 mesi di età».

I genitori spesso mi dicono che ai loro neonati non piace essere fasciati. Suggerisco di provarlo per le prime settimane, di lasciare un volantino e di non tirare il panno troppo stretto. Ma dovrebbero anche fidarsi del loro istinto e se il loro bambino dorme bene e non si sveglia, i genitori non hanno bisogno di fasciare. Ogni bambino è diverso. Vale la pena perseverare nell’avvolgere il tuo bambino in un panno naturale nei primi giorni, tuttavia, poiché la maggior parte dei neonati si sente più sistemata e sicura quando è fasciata.

Aiuta il tuo neonato a sentirsi al caldo e al sicuro come se fosse avvolto nel grembo materno. La fasciatura può impedire ai bambini di essere disturbati dal loro riflesso di sussulto, mantenendo i più piccoli calmi e rassicurati. Segui la nostra guida passo passo su come fasciare un bambino.

PASSO 1
Prendi una coperta fasciante e sdraiati, piega l’angolo superiore verso il basso in modo che raggiunga quasi il centro. Posiziona il tuo bambino in modo che le spalle siano appena sotto la parte superiore di questo bordo piegato.

PASSO 2
Tieni delicatamente il braccio del bambino di lato tirando la fascia sopra il corpo.

PASSO 3
Metti la fascia sotto il bambino, tra il braccio e il corpo del bambino, lasciando che il peso del bambino tenga la fascia in posizione. Rendi questa parte della fascia molto aderente, quindi posiziona il bambino a destra mentre tiri la fascia a sinistra per assicurarti che non ci siano fasce larghe nella fascia.

PASSO 4

Prendi il fondo della coperta e tiralo su in modo da creare una tasca per le gambe del bambino. Quindi prendi l’involucro e infilalo sotto il bambino nello stesso punto in cui l’hai nascosto

PASSO 5

Come hai fatto al punto 2, prendi il braccio del bambino e mettilo giù in modo che poggi vicino al corpo. Quindi tira la fascia sopra la spalla (in modo che il braccio non possa uscire), quindi tira la fascia sopra il corpo. La fascia dovrebbe avvolgersi sotto il bambino (ricordarsi di usare il peso del bambino per tenere la fascia in posizione) se c’è tessuto in eccesso questo può sbirciare dall’altro lato o essere nascosto sotto il bambino.

PASSO 6

Come hai fatto nel passaggio 3, vorrai rendere questa parte della fascia molto aderente, quindi posiziona il bambino a destra mentre tiri la fascia a sinistra per assicurarti che non ci siano coperte larghe nella fascia.

Ti consigliamo di utilizzare le nostre coperte in cotone o mussola che hanno entrambe una bella elasticità per garantire una presa sicura. Le fasce da 80 x 80 pollici hanno una dimensione generosa per assicurarti di avere un sacco di tessuto per ottenere una fantastica fasciatura che il bambino adorerà.

 

Questo post è stato scritto da Libby Caino | Infermiera, ostetrica, consulente per l’allattamento ed educatore al parto.

bambino reborn
Cos’è un bambino reborn arcobaleno?

Un bambino arcobaleno chiamato anche bambino del sole, è un termine usato per descrivere un bambino nato da un genitore che ha avuto in precedenza un aborto spontaneo, un parto morto, una morte neonatale o la perdita di un bambino.

La nascita di un bambino arcobaleno può essere un’esperienza agrodolce per i genitori che sono felicissimi della nascita del loro bambino, mentre continuano a piangere per la perdita di un bambino scomparso. Il termine si ispira all’aspetto di un arcobaleno in natura. «dopo ogni tempesta arriva un arcobaleno».

Aspettando un bambino arcobaleno

La maggior parte delle donne che perdono i propri figli rimarranno di nuovo incinta e avranno un bambino sano. Aspettarsi di nuovo può causare molte emozioni contrastanti come senso di colpa, sollievo, eccitazione e tristezza. Puoi attraversare la gamma di emozioni al tuo ritmo, soffrire nel modo che ti sembra giusto e festeggiare questo nuovo bambino come preferisci. Va benissimo tenerlo per te per alcune settimane prima che la tua gravidanza diventi visibile. Non è solo la tua salute fisica che deve essere curata; la tua salute mentale è altrettanto importante.

I bambini arcobaleno sono molto più comuni di quanto si pensi, poiché circa l’85% delle donne subisce una perdita di gravidanza prima di avere un bambino. Circa un terzo di tutte le gravidanze termina con un aborto spontaneo e molte coppie non si rendono nemmeno conto di essere incinta fino a dopo il primo trimestre. Ciò significa che 1 bambino su 3 non sopravviverà oltre il primo mese di vita.

Questa statistica da sola rende estremamente importante per le coppie sapere come affrontare questa situazione se si trovano a viverne una.

Le donne che subiscono una perdita di gravidanza hanno un rischio maggiore di sviluppare gravi disturbi dell’umore come la depressione postpartum e l’ansia postpartum. Potresti anche sentirti ansioso di perdere questo bambino. Se lo fai, parla con qualcuno di cui ti fidi, che si tratti di un amico, un familiare, un medico, un consulente o un gruppo di supporto.

La cosa più importante da ricordare è che non sei solo. Ci sono milioni di altre donne che stanno vivendo quello che sei e ci sono anche molte risorse disponibili per aiutarti a far fronte a questi sentimenti.

Regali per bambini arcobaleno

Un regalo arcobaleno per mamma e bambino è uno dei modi per onorare la perdita avvenuta prima mentre si festeggiava l’arrivo del neonato.

È molto speciale fare regali alle madri che hanno sofferto di una perdita di gravidanza. Il momento migliore per acquistare regali per le mamme che hanno perso un bambino è durante il primo anno successivo alla perdita.

Le madri che hanno perso la gravidanza spesso hanno bisogno di amore e di attenzioni extra. Potrebbero sentirsi in colpa perché credono che dovrebbero essere felici per il loro nuovo bambino, ma sentono così tanto la mancanza dei loro figli precedenti.

Se vuoi assicurarti che il tuo regalo sia apprezzato, considera di fare qualcosa di premuroso. Un biglietto o dei fiori sono carini, ma alcune madri apprezzano cose come una coperta, un peluche o una trapunta fatta a mano.

Non dimenticare di includere una nota che spieghi perché hai scelto ogni articolo. Ad esempio: «Ho fatto questa trapunta per te perché so quanto è stato difficile perdere tuo figlio».

bambini
Quali sono alcuni articoli essenziali per bambini che ogni genitore dovrebbe avere?

I genitori sono sempre alla ricerca di modi per risparmiare tempo e denaro mentre si prendono cura dei propri figli. Vogliono dare loro il miglior inizio possibile. Ciò significa acquistare la migliore attrezzatura per bambini che possono permettersi. L’americano medio spende $ 1.200 all’anno solo per i pannolini. Ecco perché è importante prepararsi presto per l’arrivo del tuo fagotto di gioia.

Ci sono diverse cose che dovresti considerare di acquistare prima dell’arrivo di tuo figlio. Questi includono seggiolini auto, culle, passeggini, seggioloni e altri elementi essenziali.

Abbigliamento da bambino

  • 6 – 8 Tutine/Body – Una tutina è un ottimo modo per vestire il tuo bambino. Non solo li tiene caldi, ma rende più facile il cambio. Inoltre fanno abiti carini!
  • 4 – 8 paia di pigiami con i piedi – I pigiami con i piedi sono perfetti per aiutare a regolare la temperatura corporea del tuo bambino mentre tengono coperte le braccia, le gambe e le dita dei piedi. Sono anche la scelta ideale per i bambini di questa età grazie ai loro bottoni automatici e cerniere facili da usare.
  • 3 – 4 Camicie da notte: le tute da notte per bambini sono comode traversine perfette per un facile cambio del pannolino nel bel mezzo della notte.
  • 2-4 Cappelli per neonati – Sebbene i neonati siano adorabili, le loro teste sono in realtà piuttosto grandi rispetto al resto del corpo. Tutta quella pelle può far uscire molto calore, motivo per cui i cappelli da neonato tornano utili. Per tenere i bambini al caldo durante i primi mesi, è importante coprirsi la testa con un cappello, soprattutto quando li porti fuori.
  • 4 – 8 Calzini o stivaletti per neonati – I calzini per neonati non sono solo adorabili ma anche importanti poiché i neonati hanno difficoltà a regolare la loro temperatura corporea.
  • Guanti per bambini: uno dei modi più semplici per proteggere il tuo bambino dai graffi è tagliarsi le unghie regolarmente, ma a volte può essere un po’ opprimente. I guanti per bambini possono essere davvero utili non solo per le giornate fredde, ma anche per prevenire i graffi.
  • Borsa Bunting o tuta da neve per tenere al caldo il tuo bambino in inverno.
  • 2 – 3 cardigan o giacche
  • 4 abiti per vestirsi
  • Detersivo per bucato delicato. Guarda l’elenco degli ingredienti per sapere cosa contiene il detersivo per il bucato e cosa no. Ecco alcune cose specifiche a cui prestare attenzione Senza profumo, a base vegetale o senza sostanze chimiche, ipoallergenicoNessun brillantante.

Essenziali per pannolini

  • Salviette per neonati inodore – È un dato di fatto che i bambini fanno la cacca. E, come genitori, sappiamo tutti che può essere un po’ una sfida mantenere i nostri piccoli puliti e asciutti quando indossano i pannolini. I pannolini sono progettati per assorbire i rifiuti liquidi e intrappolare l’umidità in modo che non fuoriesca attraverso il tessuto e non penetri nei vestiti del bambino. Ma se usi acqua e sapone per la casa normali, il tuo bambino dovrà comunque andare al numero due. Quindi, come mantieni pulito il tuo bambino senza usare prodotti chimici aggressivi? La risposta: salviettine per neonati. Ci sono molti diversi tipi di salviette disponibili oggi, comprese le versioni in tessuto, usa e getta e persino impermeabili. Alcune salviettine contengono agenti antibatterici, altre no. Probabilmente ti ritroverai a cercare una salvietta più spesso di quanto pensi. Ad esempio, dopo il bagno, pulire la vasca e l’area circostante è una buona idea. Dopo un pasto, anche pulire gli schizzi intorno al tavolo è intelligente. Se parti per il fine settimana, mettere in valigia un pacchetto di salviette è d’obbligo. E, naturalmente, ci sono salviette appositamente realizzate per i bambini. Questi prodotti sono sicuri per la pelle delicata del bambino e non irritano le aree sensibili come gli occhi o le orecchie.
  • Pannolini usa e getta o pannolini di stoffa – 2-3 scatole di pannolini usa e getta per neonati o 6-8 fodere per pannolini di stoffa e molti inserti extra poiché i neonati possono passare fino a 15 pannolini di stoffa per bambini al giorno. Ricorda che il pannolino di stoffa non significa che devi rinunciare al comfort e al benessere del tuo bambino. I pannolini di stoffa sono altrettanto sicuri, se non più sicuri di quelli usa e getta.
  • Unguento per bambini, crema per pannolini o lozione? La pelle del bambino è delicata e sensibile. Quando i bambini nascono non hanno una protezione naturale contro batteri e germi che possono causare infezioni. Per evitare che ciò accada, le madri usano vari prodotti per proteggere la pelle dei loro bambini. Questi prodotti includono lozioni, creme e unguenti. Esistono molti tipi diversi di questi prodotti, ma cosa contengono veramente? Qualcuno di loro funziona davvero? A cosa dovresti prestare attenzione quando scegli un prodotto?
  1. Baby Lotion – Le lozioni vengono solitamente utilizzate dopo aver fatto il bagno al tuo bambino. Si applicano direttamente sulla pelle e aiutano a idratare la pelle. Le lozioni sono in genere composte da acqua, olio, emulsionanti, conservanti e fragranze. Alcune lozioni possono contenere anche alcol, che seccano la pelle.
  2. Le creme per pannolini sono simili alle lozioni, tranne per il fatto che sono progettate specificamente per i bambini che indossano i pannolini. Sono spesso usati prima di indossare un pannolino e hanno lo scopo di mantenere la pelle morbida e umida. Le creme per pannolini sono in genere composte da acqua e oli, insieme ad altri ingredienti come emollienti, umettanti e conservanti.
  3. Unguento -Questo è un ottimo prodotto per i bambini che hanno irritazioni o eruzioni cutanee. Questo prodotto viene solitamente utilizzato per tagli e graffi, ma può essere applicato anche su altre aree del corpo come il cuoio capelluto, le orecchie e la pianta dei piedi.
  • Borsa per pannolini – Una borsa per pannolini o borsa per bambini è un tipo di borsa progettata per contenere e trasportare pannolini, salviette, biberon, snack, giocattoli, vestiti e altri oggetti necessari a un bambino. Può essere utilizzato anche per il trasporto di bambini in generale.

L’ora del bagnetto è essenziale

Kit per la toelettatura/pronto soccorso del bambino

  • Tagliaunghie o forbicine per unghie
  • Siringa a bulbo per aspirare muco o aspiratore nasale
  • Termometro per bambini
  • Contagocce o cucchiaio medicinale
  • Ciucci
  • Spazzolino da denti per neonati
  • Paracetamolo infantile
  • Gocce di gas per bambini

Il primo passo per nutrire il tuo bambino è scoprire cosa gli piace. Questo ti aiuterà a sapere quando e quanto nutrire, nonché quali alimenti sono i migliori per bambini di età diverse.

Allattamento al seno

Il latte materno è l’alimento migliore per i bambini. Fornisce tutti i nutrienti necessari ai bambini. I bambini allattati al seno di solito aumentano di peso più velocemente dei bambini allattati con latte artificiale. Inoltre, l’allattamento al seno aiuta a ridurre il rischio di cancro al seno più avanti nella vita.

Allattamento artificiale

L’allattamento al biberon è un’altra opzione. Molte madri preferiscono l’allattamento artificiale al seno perché consente loro una maggiore flessibilità in termini di pianificazione dei pasti e delle attività. Tuttavia, l’allattamento artificiale può causare confusione ai capezzoli, quindi si consiglia di nuovo

Elementi essenziali per l’asilo nido

L’asilo nido è il luogo in cui trascorrerai la maggior parte del tuo tempo con il tuo bambino. È una grande opportunità per diventare creativi e renderlo il più speciale e unico possibile. I primi mesi sono una parte così importante della vita di tuo figlio, quindi non affrettarti a decorare troppo in fretta. Prenditi il ​​tuo tempo e goditi ogni momento.

Attrezzatura per bambini

  • Seggiolino per auto per neonati o seggiolino per auto convertibile – Il seggiolino per auto convertibile è un tipo di seggiolino per auto che può essere convertito in un seggiolino per bambini più grandi. È stato progettato per proteggere i bambini da lesioni in caso di incidente e fornisce anche una protezione aggiuntiva per i bambini più grandi che non sono ancora abbastanza grandi per utilizzare un normale seggiolino per auto.
  • Passeggino – pieghevole e leggero in modo che possano essere facilmente trasportati nel bagagliaio di un’auto o sui mezzi pubblici.
  • Marsupio – Indossare il bambino può essere davvero fantastico una volta che hai quello giusto per il tuo bambino e le tue esigenze. Ci sono molti tipi di supporti disponibili oggi, inclusi imbracature, fasciature, imbracature ad anello, zaini, zaini e persino passeggini. Alcuni genitori scelgono di indossare i loro neonati in una fascia, mentre altri preferiscono utilizzare un marsupio che si attacca alla loro vita.
  • Tappetini da gioco – I bambini amano esplorare e imparare attraverso il tatto, quindi è importante fornire loro una varietà di materiali che possono utilizzare per scoprire e sviluppare abilità. I tappetini sono un modo ideale per farlo in quanto offrono ai bambini un luogo sicuro da esplorare e imparare. Sono disponibili in varie forme e dimensioni e possono essere utilizzati all’interno o all’esterno.
  • Altalena o sdraietta – Una sdraietta è solitamente più leggera e più comoda di un’altalena, ma entrambe danno lo stesso aiuto ai genitori.
  • Seggiolone – I bambini di solito iniziano a sedersi su un seggiolone a circa 4-6 mesi. Devono avere un certo livello di stabilità posturale, il che significa che possono tenere la testa saldamente e sedersi in posizione eretta con il supporto. I buoni seggioloni forniscono un ulteriore supporto per questa stabilità.